Danno collaterale

 

Teatro Vascello – Roma

 

danno-collaterale

Interno di un casolare da qualche parte nel mondo: Iraq, Bosnia,
Afghanistan, altro. Quattro soldati sbandati devono cercare di rientrare recuperando le posizioni ma intorno a loro il nemico, invisibile, li assedia. Chiusi all’interno di un casolare, con una donna, vivono l’incubo di una fine annunciata nella sua ineluttabilità ma non in quella della sua dinamica. Come gli indiani di Agatha Christie, finiranno uno dopo l’altro uccisi fino a che di loro non ne resterà uno o una…

 

Danno collaterale

regia di Giancarlo Nanni

Giancarlo Nanni

l‘unità

articolo di Marco Travaglio

Adn-Kronos

A Renato Nicolini dico…

di Alessandro Trigona